Tobias Bert (biografia)

Tobias Bert è ballerino, maestro e coreografo professionista dal 1989.

Nasce a Freiburg i.Br. (Germania), ma si trasferisce da giovane in Italia e dal 1984 vive a Bologna.

Fin da piccolo è attratto dai balli di coppia: da adolescente comincia una lunga attività agonistica nei balli standard e latinoamericano.

Incontra il Tango Argentino nel 1989: nasce una grande passione, che lo porterà a specializzarsi in questa danza fino a fondare a Bologna, nel 1990, la prima scuola stabile di Tango Argentino in Italia, “La Milonga”, che diventa ben presto un punto di riferimento per ballerini, coreografi e musicisti italiani e stranieri. Questo successo segue ai suoi studi intensivi con i più riconosciuti maestri di Tango a Buenos Aires, a una intensa attività didattica, coreografica e culturale nel mondo del Tango. Alcuni dei suoi allievi sono ora ballerini professionisti riconosciuti. I suoi spettacoli e le sue esibizioni hanno ricevuto importanti riconoscimenti, non solo in Italia, ma anche in numerosi paesi europei, in Russia e nella stessa Argentina.

Tobias ha collaborato e condiviso il palcoscenico con i grandi del Tango Argentino, come Juan Carlos Copes, Gloria e Eduardo ArquimbRodriguez aud.

Si è esibito ballando nei teatri insieme a celebri coppie del Tango, come Esteban Moreno e Claudia Codega, Javier e Geraldine Rojas, Roberto Reis e Guillermina Quiroga, Gabriel Angiò e Natalia Games, Roberto Herrera e Natasha Poberai, Sebastian Arce e Mariana Montes.

Grazie a una formazione di così alto livello e a tali esperienze e collaborazioni, Tobias contribuisce a trasformare Bologna in una delle ‘capitali’ del Tango, tanto che nel 1997 nasce l’idea di organizzare il “Tangomania Summerfestival”, uno dei primi Festival di Tango in Europa. L’evento riscuote grande successo e diviene fin dalla sua prima edizione un importante punto di incontro per ballerini, maestri e musicisti di tutto il mondo.

Crea e partecipa agli spettacoli “Storie di Tango” (1993), “Cabaret Tango” (1994/95), “Ballerini” (1995), “Clavel Rojo” (1996/97).

Dal 1997 al 1999 balla nello show “Con Este Tango”, diretto dai coreografi Claudia Codega ed Esteban Moreno (tournée in Belgio, Svizzera, Italia, Francia). Viene invitato a insegnare ed esibirsi in festival quali “Tangofolie” a Lausanne, “Torino Teatro Juvarra”, “Colortango” a Palermo, “TanoTangoFestival” a Napoli, “La Noche de la Pasion” a Gent (Belgio) e in diverse scuole in Francia (Lille, Lyon, Grenoble), Austria, Svizzera, Germania e Russia.

Nel 2000, nell’ambito delle manifestazioni per “Bologna 2000, capitale europea della cultura”, fonda la compagnia “Tango Hora Zero” che presenta al Teatro Arena del Sole lo spettacolo “Nostalgia del futuro”, con altre quattro coppie di ballerini e l’accompagnamento dell’orchestra di Buenos Aires Los Cosos De Al Lao.

Tra il 2001 e il 2005 balla in spettacoli ed esibizioni in prestigiosi teatri in Italia e all’estero, conquistando anche il pubblico di città quali Mosca e S. Pietroburgo.

Nel 2004 Tobias è invitato come maestro e ballerino del “3rd World Tango Festival” di Buenos Aires, unica coppia non argentina a ricevere questo importante riconoscimento.

Dal 2008 balla in coppia con Loredana De Brasi. Insieme fondano la compagnia “DBB Tango”, con cui realizzano alcuni spettacoli, tra i quali “Tango Fantasia”, che debutta con grande successo al Festival della filosofia di Sassuolo nel 2008.

Dal 2008 Tobias e Loredana fanno parte della compagnia “Naturalis Labor”, che realizza numerosi spettacoli in Italia e all’estero.

Nel 2011 partecipano come coppia solista alla tournée del noto cantante pop Biagio Antonacci, esibendosi sul brano dal ritmo tanguero “Alessandra” davanti a decine di migliaia di spettatori nella magica cornice dell’Arena di Verona e di piazza San Marco a Venezia.

Tobias e Loredana, da molti considerati una delle migliori coppie di Tango Argentino in Italia e all’estero, si esibiscono insieme non solo in teatri e milonghe, ma anche in occasione di convegni, sfilate di moda, matrimoni e tanti altri eventi in cui il Tango affascina e coinvolge il pubblico con il suo ritmo passionale.

Tobias Bert

Annalisa di Luzio (biografia)

Nasce a San Severo (FG) e dopo gli studi classici si trasferisce a Bologna laureandosi in Sociologia. Nel frattempo studia danza e nel 1990 inizia a occuparsi di Tango argentino.
Dopo diversi viaggi di studio a Buenos Aires, in coppia con Tobias Bert, intraprende la carriera di insegnante e ballerina professionista, balla nei teatri e nei festival di tango di Italia ed Europa, dove viene invitata per esibizioni e workshop.
Insegna a ballare TANGO in tutti i suoi stili e sfumature: TANGO-SALON, TANGO MILONGUERO e TANGO-DANZA.
Torino, Milano, Trieste, Padova, Mantova, Reggio Emilia, Ancona, Firenze, Roma, Pescara, Bari, Lecce, Napoli, Palermo, Messina, Lyon, Lille, Gent, Zurigo, Innsbruck, Wangen, Mosca e San Pietroburgo sono alcune delle città  in cui ha lavorato tra il 1997 e il 2016. Nel 2004 insieme a Tobias Bert è stata invitata a insegnare e ballare nel prestigioso “World Tango Festival” di Buenos Aires. Dal 1997 al 2010 è stata direttrice artistica del “TangoMania SummerFestival” di Sasso Marconi, celebre convention di musicisti e ballerini provenienti da tutto il mondo.
Dal 2009 si dedica prevalentemente all’insegnamento, sviluppando un metodo di comprovata efficacia che permette ai principianti assoluti di imparare a ballare in poche lezioni. Nel 2010 elabora un sistema didattico innovativo che fonde nel tango argentino arte, creatività, fitness e divertimento, mettendo a punto un sistema di esercizi di allenamento con movimenti tangueri battezzato col nome di TANGOTRAINING
Principali spettacoli: “STORIE DI TANGO”, 1993;  “CABARET-TANGO”, 1994/95;  “BALLERINI”, 1995;   “CLAVEL ROJO”, 1996/97;   “CON ESTE TANGO” 1997, 98, 99, diretto da Claudia Codega e Esteban Moreno. Nel 2000, (“Bologna 2000, capitale europea della cultura), ha fondato la compagnia TANGO HORA ZERO, presentando al Teatro Arena del Sole lo spettacolo “NOSTALGIA DEL FUTURO”, con l’Orchestra di Buenos Aires LOS COSOS DE AL LAO. Nel 2014 balla nell’operetta SOMBRAS, liberamente ispirata all’Opera di Piazzolla “Maria de Buenos Aires”.
Da 26 anni continua a insegnare e ballare regolarmente per l’Associazione “La Milonga” di Bologna.  Il tango di Annalisa di Luzio propone un’immagine di leggerezza, sobrietà ed eleganza, nella ricerca di fusione emotiva tra corpi abbracciati, movimento e musica.

Annalisa Di Luzio

Isabella Fusi (biografia)

Nel 2009 inizia a ballere tango a Ferrara, quasi per caso. Si appassiona e inizia a seguire fin da subito lezioni private con i maestri argentini Yanina Quinones e Neri Piliù, che le insegnano lo stile Tango Salòn ed Escenario. Nel 2010 inizia ad esibirsi in varie milonghe italiane dislocate in varie città: Ferrara, Reggio Emilia, Padova, Venezia, Modena e Bologna.
Nel 2011 partecipa e vince l’ “European Open Championships WDC Amateur League” nella categoria Tango Salòn. Dopo questa vittoria continua a studiare con i maestri Geraldine Rojas e Ezequiel Paludi a Milano.
Al rientro incominciano a contattarla per dirigere lezioni private e di gruppo in alcune città del nord Italia (Reggio Emilia, Firenze, Mirano) oltre a insegnare in corsi regolari nelle città di Bologna e Ferrara.
Nell’anno scolastico 2012/2013 è insegnante fissa nella scuola Pablo di Firenze. Durante lo stesso anno segue training preparativi con gli insegnanti Sebastian Arce e Mariana Montes. Si trasferisce a Mosca per un anno e collabora presso L’accademia di Tango diretta dal maestro Sebastian Arce, prendendo parte alla prima edizione del “Matrioshka Tango Festival” di Mosca.

Nel 2014 partecipa all’European Tango Championship di Todi classificandosi in finale nella categoria di tango escenario e al quarto posto nella categoria tango di pista.
Nell’anno scolastico 2014/2015 si trasferisce a Marsiglia e diventa insegnante stabile della scuola “Tango Por Vos”. Nell’agosto 2015 va a Buenos Aires e partecipa al Campeonato Mundial de Tango arrivando alla finale nella categoria tango de pista.
Numerose le collaborazioni con Scuole e associazioni di tutta Francia e della Corsica(Parigi, Nizza, Ajaccio, Yzeur, Montauban, Brest, Niort, Nancy, Monte Carlo, Crest, Marsiglia, Toulon, Montpellier, ile d’Oleron, Orient).
Di particolare rilievo il video su YouTube “Isabella Fusi – Tango” che ha riscontrato grande successo e moltissime visualizzazioni.

Isabella Fusi

Michele Mollica (biografia)

Michele Mollica è un ballerino e insegnante di tango argentino. Nasce in provincia di Foggia nel 1969 e si trasferisce a Bologna nel 2001, dove incontra il tango e il teatro.
Nel corso degli anni, studia con diversi maestri italiani e stranieri in una continua esplorazione “verso” il suo tango. Questo percorso è arricchito da diverse esperienze artistiche come attore, regista, ballerino e performer.
E’ un innovatore e cerca sempre nuovi spunti di esplorazione e scambio interdisciplinare che lo conducono, dopo diversi anni di collaborazione in qualità di insegnante con alcune associazioni di tango su Bologna, a creare con Viola Borgatti l’associazione Accademia nazionale del tango. In seguito, sruttura e realizza il primo corso in Italia di tango argentino per ciechi ed ipovedenti, insieme all’insegnante Bruna Zarini e all’amica Gaby Mann, presso l’Istituto Cavazza di Bologna.
Dal 2010 al 2013 prosegue il suo percorso come insegnante, ballerino e performer, in collaborzione con Cristina Camorani-
Realizza, dall’Aprile 2014, la prima ricerca sul tango in Italia, che vede la pubblicazione dei suoi risultati in questo libro.
Unità e Libertà sono due pilastri che fanno di lui un insegnante indipendente e freelance; oggi cura il progetto tangO|Open, tenendo lezioni private di tango a Bologna. Collabora con doversi insegnanti di tango argenino, sia in Italia sia all’estero.

Michele Mollica

Manuel Guidetti (biografia)

Ballerino e atleta eccellente in diverse discipline, pattinaggio artistico, salsa cubana, tip tap e soprattutto TANGO ARGENTINO.
Quando balla si distingue per la sua originalità, creatività e grandissimo senso della musica, affiancato ad uno stile sobrio e elegante.
Quando insegna i suoi modi scherzosi e informali permettono agli allievi di avvicinarsi al tango con grande naturalezza, con lo spirito del ballo popolare.
Ha iniziato a ballare nel 2007 con la scuola La Milonga
Nel 2010 ha soggiornato a Buenos Aires per un periodo di studio intensivo di tango
Nel 2010 ha iniziato a insegnare tango
NEL 2012 ha iniziato a collaborare con La Milonga In particolare con Annalisa di Luzio e con la partner Marcella Offeddu
Nella primavera del 2017 ho collaborato con la maestra Isabella Fusi

Manuel Guidetti

Alessandro Canè (biografia)

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Canè

Marcella Offeddu (biografia)

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Marcella Offeddu